Comitato
Regionale
Lombardo


chiudi

 

     
  News Plesiosauro
     
     
 
18/05/2017
PALLANUOTO
GRANDE DERBY LOMBARDO NELLA SEMIFINALE SCUDETTO
BRESCIA SFIDA BUSTO ARSIZIO
  Un derby tra due squadre lombarde deciderà domani quale sarà la prima finalista del campionato di serie A di pallanuoto maschile.

Domani alle ore 17, con diretta Rai Sport + HD, la Bpm Sport Management di Busto Arsizio sfiderà nella splendida cornice del Palazzo del Nuoto di Torino l'An Brescia.

La Sport Management ha infatti battuto nei quarti di finale la RN Savona per 9-6 (2-2, 2-1, 3-1, 2-2), trascinata oggi da un grande Antonio Petkovic, autore di ben quattro reti, e ha conquistato il diritto a sfidare la squadra bresciana nella prima semifinale.

Bella l'impresa dei bustocchi, in una partita molto combattuta. Dopo una prima fase di studio a sbloccare il risultato ci pensa il Savona con Ravina (2’49”), ma i Mastini sono bravi a sfruttare la prima superiorità numerica e ad andare in gol con Antonio Petkovic (04’53”). Al minuto 06’06 è Niccolò Gitto a portare davanti la BPM Sport Management, ma il vantaggio dura solo pochi secondi perché la squadra ligure va in rete con Lorenzo Bianco. Nel secondo tempo subito doppio vantaggio del sette di Gu Baldineti ancora con Petkovic (00’27”) e Bini (a 01’26” in superiorità). Il Savona non molla e dopo neanche trenta secondi accorcia con Milakovic. Nonostante numerose occasioni da entrambe le parti la frazione si chiude senza ulteriori marcature. Al cambio vasca sono sempre i Mastini ad imporre il ritmo, questa volta a segno con Cristiano Mirarchi dopo appena un minuto e mezzo di gioco. Il sette di Angelini lotta e si riporta sotto con Colombo, ma nella seconda parte di tempo Deserti prima e Mirarchi (in superiorità) poi, consentono alla BPM SM di volare a +3 (7-4). Nell’ultimo quarto è Milakovic a ridare qualche speranza ai biancorossi, ma la doppietta di Petkovic chiude il match. Nel finale c’è ancora tempo per il gol Sadovyy, che fissa il risultato sul definitivo 9-6.

“Ci aspettavamo questo tipo di partita – ha dichiarato Gu Baldineti alla fine – I ragazzi sono stati bravi ad uscire alla distanza e a portare a casa la vittoria. Non sono stato d’accordo con alcune decisioni arbitrali, a mio avviso molto dubbie. Ora, però, pensiamo al Brescia. Ci aspetta una partita molto difficile”.